Subscribe to RSS feeds

giovedì 27 novembre 2008

Conoscendo, apprendendo



Fino a ieri conscevo solo il suo nome. Non ho mai visto i suoi film, ma mi ricordo di un uomo a torso nudo che dà potenti calci roteanti.

Ieri, mentre passeggiavo per Internet, mi sono imbattuta nelle perle di saggezza di Bruce Lee. Sono fresche, confortanti e incoraggianti. Ci pensavo ancora prima di addormentarmi.

E oggi scopro da blog non sospetti, che il 27.novembre è il compleanno di Bruce Lee.
Come per sottolineare le sue parole che comunque mi sono rimaste dentro.



Sto ancora imparando, poiché l’apprendimento non ha limiti

L’uomo che ha realmente l’urgenza di scoprire cosa sia la verità,
vive soltanto in ciò che è

La vita stessa è il vostro maestro.

Il sapere non è sufficiente, dobbiamo applicarlo. Il volere non è sufficiente, dobbiamo fare.

Una mente intelligente è una mente che ricerca. Non si accontenta delle spiegazioni,
né é una mente che crede poiché credere é un altro modo di fermarsi

Libertà interiore, piuttosto che meccanica efficienza

Essere se stessi porta a vivere rapporti reali
Accettate i sentimenti così come sono
Esprimere se stessi è importante

Solo chi è autosufficiente può stare solo, la maggior parte delle persone
segue la folla e procede per imitazioni

Più poveri siamo interiormente, più cerchiamo di arricchirci esteriormente

Non c’è liberta se siete imprigionati da muri di disciplina

Libri, insegnati, genitori, la società intorno a noi, tutti ci dicono cosa pensare,
ma non come pensare

La vera libertà è conseguenza dell’intelligenza

Ciò che si ottiene imparando viene perso imparando

Il grande errore consiste nel voler anticipare il risultato dell’impegno;
non dovreste preoccuparvi di come finirà, lasciate solo che la natura faccia
il suo corso, ed i vostri strumenti colpiranno al momento giusto

Siamo sempre nel processo del divenire e nulla è fissato

L’espressione di un artista è la sua anima resa manifesta

Riusciamo a vedere attraverso gli altri, soltanto quando vediamo attraverso noi stessi

Noi viviamo, non viviamo per qualcosa

E’ con me stesso che ho cominciato
e quando sarà tutto finito
sarò tutto quello che resterà di me

Noi non diveniamo, noi siamo. Non sforzatevi di divenire. Siate

La vita è qualcosa che non trova risposta; dev’essere compresa momento per momento

Non potrete mai chiamare il vento, ma potete lasciare la finestra aperta

La gioia e la sofferenza sono il frutto di pensieri giusti o sbagliati.
La sofferenza, in special modo, è più che altro una creazione personale

La sconfitta è uno stato mentale

La sconfitta è unicamente temporanea, e la sua punizione non è altro che
uno sprone per me a compiere maggiori sforzi per raggiungere i miei obiettivi.
La sconfitta mi dice semplicemente che qualcosa nelle mie azioni è sbagliato,
è un sentiero che conduce al successo e alla verità

La felicità è buona per il corpo, ma la sofferenza rafforza lo spirito

Egli può perché pensa di potere

Ci viene detto che il talento crea le proprie opportunità.
Ma talvolta sembra che il desiderio intenso crei non solo le opportunità,
ma anche i talenti

Se pensi che una cosa sia impossibile, la renderai impossibile

Egli è poiché pensa di essere

La fede senza le opere è morta

La mia verità può non essere la vostra, però la vostra verità può non essere la mia.

La disperazione è la fine degli sciocchi

La conquista di se stessi è la più grande delle vittorie

Sii come l'acqua, cerca di adattarti ad ogni situazione. Se il tuo avversario si apre chiuditi e se lui si chiude apriti.

Conoscere sé stessi è studiarsi mentre si agisce con l'altro.

Cos’è la flessibilità? E’ un giunco che si piega al vento,
esso non si oppone ne cede mai

L’artista Zen veramente grande esprime il massimo con il minimo di linee e sforzi.
Più vicini si è alla fonte, minore è lo spreco

Ricordate che nessun uomo viene sconfitto finche non si scoraggia

La stima degli altri non è un criterio per me

Diventa più facile accettare i sentimenti altrui se prima si accettano i propri

Se conoscessi la causa della mia ignoranza, sarei un saggio

Le cose estreme non perdurano

Osservate quanto facilmente si spezza l’albero dal tronco più rigido,
mentre il salice sopravvive al vento.
La saldezza senza flessibilità è come un barile senz’acqua,
e la flessibilità senza saldezza è come l’acqua senza barile.

Da sola, la flessibilità non potrà mai annullare una grande forza,
né la pura forza bruta potrà mai soggiogare un avversario

Lascia che le cose acuminate si spuntino

Se voglio dominare me stesso devo prima accettare me stesso procedendo d’accordo
e non contro la mia natura

Uno spirito aggressivo verrà abbattuto, l’orgoglio conduce alla caduta,
la violenza finirà con l’essere sconfitta

L’uomo nel quale splende la verità non conosce la collera

Se il mio cuore mi dice che ho ragione, andrò avanti anche contro migliaia
e decine di migliaia di avversari

Mettiti in mostra e non avrai attenzione; Il tuo vantarti sarà prova del tuo fallimento.

Basarsi sulla debolezza è forza

Bruce Lee è morto nel 1973 a 32 anni


4 commenti:

articolo21 ha detto...

Mito vero.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Ci sono persone che lasciano un qualcosa di particolare alla storia.
La via del fare è l'essere.
Ciao, bel post

NADIA ha detto...

hola a volte le persone che poco conosci possono stupirti!!!!
buon fine settimana!!!

Franca ha detto...

Molti pensieri sono profondi e condivisibili...