Subscribe to RSS feeds

giovedì 22 gennaio 2009

"Giustizia per il magistrati e democrazia per il popolo italiano"


"Il CSM punisce i magistrati di Salerno, rei d'aver proseguito le indagini del PM Luigi De Magistris, ed i cittadini s'indignano, si organizzano e scendono in piazza". Cosi in una nota il comitato promotore della manifestazione "Giustizia per i magistrati e democrazia per il popolo italiano", in sostegno del Procuratore di Salerno, Luigi Apicella. Il comitato promotore della manifestazione, formato da singoli cittadini tra cui Sonia Alfano, Benny Calasanzio, Salvatore Borsellino, Chicco Alfano, Serenetta Monti, Francesco Saverio Alessio, Daniele Vignandel, Stefano Cucinelli, Guido De Gennaro, Stefano Franco, Massiiliano Mostardi, Emiliano Morrone, Gabriella Bonino, Valerio Petrucci, cui ha aderito anche l' Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia, ha incassato l'adesione di Marco Travaglio e di Beppe Grillo e Carlo Vulpio, che interverranno durante la manifestazione. Alla manifestazione, promossa da singoli cittadini, hanno aderito svariate associazioni e movimenti tra cui il "Movimento per il bene comune". L' appuntamento è previsto per il prossimo 28 gennaio a Roma, alle ore 9, in piazza Farnese. "Il 28 gennaio - affermano i componenti del comitato promotore nella nota - potrebbe essere l'inizio di una nuova era in cui potremo nuovamente sentirci orgogliosi d'essere italiani. Per questo ci piacerebbe veder sventolare durante la manifestazione il nostro Tricolore".

Da Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia

Aderisci su Facebook alla Manifestazione a sostegno del Procuratore di Salerno Luigi Apicella

2 commenti:

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Per sentirsi ancora orgogliosi di essere italiani.
Un abbraccio cara Kristel.

Franca ha detto...

Con il controllo della magistratura da parte del potere politico, la nostra democrazia diventa solo apparente...