Subscribe to RSS feeds

giovedì 9 aprile 2009

Itagascar

Le ultime dichiarazioni del nostro premier mi hanno fatto venire in mente un mio vecchio articolo in lingua estone, in cui spiegavo i personaggi politici italiani. Era in chiave ironica, ma temo, che i paragoni siano stati azzeccati...

Lo traduco anche in italiano:
Il seguente vuole essere una profonda analisi delle forze politiche in Italia.

Per introdurre all'argomento chi ignora la situazione politica italiana , userò come supporto il cartone animato "Madagascar".

Il primo ministro italiano è re Julien(Berlusconi)- il capo dei lemuri che con il suo fare allegro ignora la realtà e riesce sempre a convincere le altre razze animali dell'efficacia dei suoi insensati progetti.
A volte si stupisce di quanti abbocchino.
Degno di nota è il suo senso dell' humor :"Sbrighiamoci prima che la follia cessi...".
Convinto della sua superiorità e che la vita è uno show, riesce sempre a cavarsela in ogni occasione con frasi fuori luogo.

Il PDL è come la comunità dei lemuri - una discoteca continua, dove scacciare la cupezza degli oppositori. Chi non balla, è eversore e guastafeste.

L'altro partito della maggioranza è la Lega Nord - lo psicopatico quartetto dei pinguini.Intraprendenti e sicuri di sè, hanno sempre un piano, non importa se non risponde a criteri di razionalità. Non sopportano pareri contrari.
Caratteristica è la scena in cui uno di loro disegna il progetto dell'aereo, l'altro chiede se vola e il primo risponde "Certo!" piegando il foglio a forma di aeroplano lanciandolo orgogliosamente in aria.
Contro ogni logica riescono a portare le loro imprese ad un certo risultato.
E se ancora non siete convinti che i pinguini rappresentino la Lega, osservate il loro sguardo....

Il partito dell'opposizione è rappresentato dalle scimmie. Primati con la puzza sotto al naso che si scandalizzano della rozzezza. Non gli piace sporcarsi le mani.
Quando serve la manodopera per riparare l'aereo, non ci pensano due volte a reclutare i compagni per fare il lavoro sporco e a formare (in due...) un sindacato.
"La maternità è un diritto di tutti!"
"Ma se sono maschi...??"
"I diritti sono uguali per tutti!"
Più che i diritti dei lavoratori, apprezzano il cilindro e il sigaro. L'importante è esserci, al tavolo da gioco.

Non riesco a trovare il corrispondente di Di Pietro: politico rompiscatole e spesso nell'occhio del ciclone .
Ma a pensarci bene ha molto in comune con l'impavida vecchietta di New York armata di borsetta. Appare sulla scena tutte le volte quando si pensa di essersene liberati e non ha remore a picchiare il re della savana (leone) per ristabilire l'ordine...

3 commenti:

Gianluigi (Giurisprudenza) ha detto...

azzeccatissimo si!
non avevo osservato Madagascar con questi occhi, devo chiedere a mia nipote un ripasso ma la tua descrizione mi pare dolorosamente ineccepibile!
devo dire che questi cartoni per bimbi sono sempre ricchi di spunti interessanti ed insegnamenti!
ieri per esempio mia nipote ha imposto "Bee Movie" ...cavoli, quell'ape è intrisa di spirito rivoluzionario unita a illuministica coscienza di se!
mi riprometto di selezionarne le scene migliori per confermare il mio primo estemporaneo assunto ;-)

un abbraccio :-D

Anonimo ha detto...

A dir la verità non ho visto il film .... però a questo punto mi hai messo in curiosità ...

Maurizio

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

I parallelismi calzano. In effetti...